Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Loreto Grande... dal ricordo alla Fondazione

Talvolta la sorte fornisce eventi o uomini la cui rilevanza consente ad intere comunità di elevarli a simboli emblematici per una propria notoria caratterizzazione.  E' questo il caso di Villavallelonga la cui ubicazione all'interno di una delle più prestigiose aree protette della Penisola, il P.N.A.L.M., rende ancora più significativa la coincidenza di aver dato i natali a Loreto Grande che si distinse per la sua istintiva indole di naturalista,  profondo cultore di una delle principali valenze naturalistiche, quella botanica, ma anche attento osservatore di tutte le altre componenti che rendono unico quel lembo di territorio nazionale ed in difesa del quale si battè, anche vivacemente, negli anni  di permanenza a Villavallelonga sia in veste di pubblico gestore che quotidianamente e con minore. visibilità.



A testimonianza di ciò basti ricordare la sua strenua difesa dei boschi vetusti di Val Cervara grazie alla quale si è salvato quel frammento difaggeta con esemplari di 500 anni.
La prossima ricorrenza del centoventesilno anno dalla nascita (il cinquantenario della morte cade tra sette anni) di Loreto Grande può rappresentare una  ineludibile opportunità per dare continuità alla sua azione volta a stimolare la migliore conoscenza  delle valenze naturalistiche di questo lembo d.'A.bruzzo.

La proposta di realizzare un aggregatocultutale nel Comune di Villavallelonga, risponde ad una precisa volontà dei componenti la comunità locale di entrare in contatto con l'attuale dinamismo socio-ambientale, senza perdere l'occasione di collegarne le vicende con le proprie radici storiche  evidenziandone le fasi evolutive. 
 
Con ciò si intende che tramite la doverosa esaltazione  dell'opera e della figura di Grande, quale eccelso studioso della flora locale, sia messo a disposizione  di chiunque lo desideri uno spaziocon vocazione museale plurima o come più frequenteme oggi si usa dire polivalente cui facciano capo e da cui possano emergere distinte iniziative culturali, da quelle puramente ostensive a quelle didattico-divulgative, relative sia all'assetto naturale che agli usi e costumi del folclore locale nel pieno rispetto delle tradizioni.

        Giancarlo Avena

 

   >>  GUARDA TUTTI I VIDEO DEL CONVEGNO  <<
 

 

 

 

Territorio

 
Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane ) Clicca per approfondimenti ( Terre Marsicane )
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright